LA VITA SEGRETA DEGLI ALBERI

Da Bologna a

Marzabotto

3 giorni

2 notti

B&B, Hotel

Difficoltà: facile

COSA VEDRAI

Il bosco è un luogo di sogno, il simbolo del silenzio e della natura incontaminata; è fonte di vita, ombra, risorse alimentari, protezione e rifugio, benessere.

Siete pronti per immergervi nello “Shinrin-yoku”, ossia “fare il bagno di foresta”?

Una pratica facile e consapevole di immersione nell’atmosfera della foresta, per inspirarne, non solo con i polmoni ma con tutto il corpo, le migliaia di sostanze volatili come odori, aromi, fragranze, profumi ed oli essenziali legnosi che la compongono.
L’azione chimica ed ormonale di tali sostanze (che a livello chimico-molecolare sono terpeni), ha riprovati influssi benefici sull’organismo umano e in particolare sull’umore e sul sistema immunitario; in particolare, diversi studi hanno evidenziato come tali sostanze svolgano azioni antidepressive e stimolatrici del rilascio di serotonina, ossia l’ormone del buonumore.

PREZZO:

180,00 € per persona per gruppi da 8

200,00 € per persona per gruppi da 6 

La quota comprende:

  • Pernottamento con colazione; 

  • Guida GAE che vi accompagna per tutto il viaggio;

  • Copertura assicurativa di responsabilità civile.

 

La quota non comprende: 

  • I pranzi, le cene, alimenti, bevande supplementari ed extra;

  • Il Trasferimento da/per il punto di partenza;

  • Tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”.

NOTE

È richiesto un deposito di 50 euro al momento della prenotazione. Il trekking verrà effettuato al raggiungimento di 6 persone paganti. 

La guida si riserva di modificare il programma e l'itinerario in base alla composizione del gruppo e al meteo. 

#shinrinyoku - #forestbathing - #particonnoi

LA TUA GUIDA

Marco

DAL 3 AL 5 LUGLIO

PROGRAMMA:

1° giorno - km 16, dislivelli: +580 m/-470 m 

Lama di Reno – Panico – Monte Santa Barbara – Nuvoleto – Monte Sole – Sperticano

Ritrovo alle 8.45 alla stazione di Bologna oppure alle 9.35 alla stazione di Lama di Reno (Marzabotto).

2° giorno - km 17, dislivelli: +690 m/-410 m 

Treno da Pian di Venola a Pioppe di Salvaro per la tappa: Serra di Sotto – Cimitero e Chiesa di Salvaro – Ca’ dei Schiavi – Monte Salvaro – Monte Pezza – Nadia – Cà Benassi – Cà Mascagni – Grizzana Morandi – Civilesca – Stanco di Sopra

3° giorno - km 14, dislivelli: +150 m/-470 m 

Stanco di Sopra – Civilesca – Grizzana Morandi – La Serra – Cà la Fame – Carviano – Padernetto – Vergato (arrivo alla stazione dei treni e rientro a Lama di Reno o Bologna)

DA NON PERDERE:

  1. Parco Storico di Monte Sole e la sua importante memoria storica e patrimonio naturalistico

  2. La dolce vallata del fiume Reno, ammantata del nuovo, colorato e profumato abito primaverile

  3. Punti altamente panoramici dalle vette di Monte Santa Barbara, Monte Sole e Monte Salvaro

  4. Le chiese di San Lorenzo di Panico, San Tommaso di Sperticano, SS. Michele e Pietro di Salvaro

  5. Il tipico paesaggio “a mosaico” della media collina appenninica costituito da campi coltivati, zone prative, tratti forestali e castagneti, il tutto intermezzato da dolci vallate in gran parte argillose e calanchive

  6. Le splendide e rare fioriture di diverse specie di orchidee selvatiche

 scoprire, nutrire e coltivare un rinnovato senso di stupore e meraviglia per i prodigi della Natura

Ricaricarsi energeticamente ed emozionalmente nel bosco

TRE MOTIVI PER PARTIRE

Fare esperienza del bagno di foresta

CONTRATTO DI VIAGGIO

E ORGANIZZAZIONE TECNICA

CONTATTACI PER OGNI DUBBIO

SCRIVICI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

 Appennino Slow  Via del Poggio, 30 - 40050 Loiano (Bologna - Italy) - P. IVA  01935621209  

Tel. 379 1528959 - 339 8283383   info@appenninoslow.it