IL SALENTO IN BICI

MARE, MASSERIE E ULIVETI SECOLARI

dove.png

Salento

time.png

5 giorni

6 notti

dormire.png

B&B

diff.png

Difficoltà

Media

#salentoinbike - #particonnoi     

puglia-5280105_1280.jpg
blu[13722].png

Poter apprezzare questo magnifico territorio senza la classica folla

blu[13722].png

scoprire posti già visti con una prospettiva diversa nell’ottica della scoperta di paesaggi e natura

TRE MOTIVI PER PARTIRE

blu[13722].png

pedalare senza fretta assaporando le soste in spiaggia, il bagno di fine giornata, i silenzi, i panorami e il buon cibo

LA TUA GUIDA

Mauro

DAL 22 AL 26 SETTEMBRE

COSA VEDRAI

Un viaggio di una settimana in bici alla scoperta del Salento in modo diverso, fuori stagione ed utilizzando la bici come mezzo ecosostenibile che ci permetterà di assaporare le sue coste con le spiagge, le scogliere e le riserve ma anche alcuni scorci dell’interno, gli uliveti, i paesaggi agresti.

PROGRAMMA

 

1° giorno -  60 Km,  +300/-350

Lecce - Otranto

Dopo l’incontro in mattinata  con la guida si fa il check delle bici e si parte lasciandosi alle spalle Lecce per dirigerci verso la costa Adriatica raggiungere la Riserva delle Cesine e proseguire lungo la costa attraversando i piccoli paesi e costeggiando il mare fino ad arrivare alla città di Otranto con il suo castello fortificato. Lasciamo le bici e passeggiamo perdendoci tra i vicoli del Borgo marinaro.

2° giorno - 62 Km, +830/-800

Otranto - Santa Maria di Leuca

Lasciata la piccola cittadina di Otranto iniziamo a pedalare subito in salita per scoprire la parte più selvaggia della costa tra Torri di avvistamento, baie e Masserie raggiungiamo la cava di Bauxite dove il rosso intenso contrasta con il bianco delle rocce calcaree ed il verde della vegetazione. Continuiamo i  nostro percorso fino a raggiungere e visitare la Grotta della Zinzulusa il cui ingresso è proprio dalla scogliera sul mare. Da qui è un susseguirsi di Grotte, Torri e  piccoli borghi  sul mare fino ad arrivare a Santa Maria di Leuca dove riposarsi e godersi il tramonto.

3° giorno - 62 Km, +296/-350

Santa Maria di Leuca - Gallipoli

Siamo sulla costa Ionica, un susseguirsi di spiagge bianche e lidi. Basta entrare un po' all’interno per ritrovare la natura incontaminata. Vale la pena una sosta lungo le spiagge dorate di Pescoluse e Torre Vado  senza dimenticare di visitare il Parco regionale Litorale di Ugento, zona umida  tra canali e ponti di legno, rifugio di uccelli migratori e stanziali. Si prosegue poi fino a Gallipoli che merita una visita a piedi.

4° giorno - 75 Km, +512/-439

Gallipoli - Manduria

Lasciamo lentamente Gallipoli per procedere lungo la costa, attraversando  la baia di Santa Caterina per apprezzare le ville e i giardini di Nardò  e raggiungere Porto Selvaggio e la Palude del Capitano che meritano un bagno ed una sosta in pineta. Riprendiamo la litoranea per incontrare la Torre di Uluzzo e la Palude del Capitano e proseguire poi verso Porto Cesareo. Palude del Conte e Salina dei Monaci sono i punti più suggestivi per chi ama la natura selvaggia dopo aver  attraversato ed incrociato i lidi più famosi. Lasciamo la costa per dirigerci verso Manduria.

5° giorno - 55 Km, +200/-250

Manduria - Lecce

Siamo nell’entroterra, vigne e uliveti la fanno da padrone. Lentamente  assaporiamo i profumi ed i colori del territorio attraversando i paesi  tipici con le mura bianche San Pancrazio  e Salice Salentino, dedicandoci ad una sosta al Museo del vino. L’ultimo tratto prima di arrivare a  Lecce è costellato di Masserie ed abitazioni tradizionali. Lasciando le bici ci riposiamo davanti ad un bicchiere di vino  tra i vicoli del barocco Leccese

PREZZO:

670,00 € per persona per gruppi da 4 

570,00 € per persona per gruppi da 6 

La quota comprende:

  • Pernottamento con colazione in B&B; 

  • Guide GAE che vi accompagneranno per tutto il viaggio;

  • Copertura assicurativa di responsabilità civile.

 

La quota non comprende: 

  • Supplemento camera singola;

  • Le cene, i pranzi, alimenti, bevande supplementari ed extra;

  • Tassa di soggiorno dove prevista (da pagare direttamente in struttura);

  • Il Trasferimento per/da Lecce

  • Tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”.

NOTE:

Questo viaggio è consigliato a ciclisti abituati a percorrere più di 50Km al giorno.

 

È richiesto un deposito di 50 euro al momento della prenotazione.  

Il trekking verrà effettuato al raggiungimento di 6 persone paganti.  

Mauro Tantillo

CONTRATTO DI VIAGGIO
E ORGANIZZAZIONE TECNICA

CONTATTACI PER OGNI DUBBIO

SCRIVICI PER MAGGIORI INFORMAZIONI