I SENTIERI DELLA TRANSUMANZA
Le antiche vie dei pastori  
 

dove.png

Da Campobasso

a Teramo

time.png

6 giorni

5 notti

dormire.png

B&B

Agriturismo

diff.png

Difficoltà

Media

#isentieridellatransumanza -  #particonnoi     

verde.png

Scoprire un territorio collinare, impiegato da secoli nell’agricoltura e nella pastorizia transumante

verde.png

il Molise e le sue tradizioni raccontati da chi vive qui da sempre

TRE MOTIVI PER PARTIRE

verde.png

i Prodotti tipici e piatti tradizionali, spesso fatti a mano e all’antica maniera

LA TUA GUIDA

Antonio Meccanici.JPG

Antonio

DAL 30 OTTOBRE AL 4 NOVEMBRE

COSA VEDRAI

Un viaggio che ha lo scopo di far conoscere gli ambienti, la storia e le testimonianze architettoniche della transumanza nell'Italia centro-meridionale, oltre che le sensazioni che i pastori itineranti vivevano attraverso il lento procedere dei passi e il susseguirsi delle diverse fasi di lavoro del giorno.

Questo cammino offre anche la possibilità di conoscere il patrimonio storico-architettonico di alcuni fra i più bei centri del Molise: Campobasso e il suo colle medievale con il castello Monforte sulla sommità, oltre che il quartiere ottocentesco; Ripabottoni e il suo cospicuo patrimonio di chiese, palazzi e fontane; Rotello e il suo centro medievale composto di palazzi baronali e chiese; Larino e la sua notevole eredità di epoca romana, medievale e moderna.

PROGRAMMA

1° giorno –

Campobasso

Arrivo a Campobasso e incontro con la guida.
Sistemazione nelle camere e spiegazione del viaggio.
Visita del centro storico.

2° giorno – 21 km, D+/-: 520/480m

Dopo la colazione, trasferimento dal centro di Campobasso in località Taverna del Cortile.
Inizio dell’escursione dalla Taverna del Cortile si segue ciò che resta del Braccio tratturale Cortile-Centocelle, per immergersi nel silenzio della campagna molisana. Si costeggia il paesino medievale di Matrice, si visita la Chiesa romanica di Santa Maria della Strada e si sale al valico di Campolieto. Si cammina ancora in direzione del colle di Femmina Morta (898 metri s.l.m.), per scendere, successivamente, verso la bellissima ed elegantissima Villa di Centocelle.
Pranzo al sacco.
A fine escursione, trasferimento a Ripabottoni.
Cena in trattoria.

3° giorno - 16 Km, D+/-:540/640 m 

Dopo la colazione, trasferimento in auto dal paese di Ripabottoni alla Villa di Centocelle.
Inizio dell’escursione dalla Villa di Centocelle (Sant’Elia Pianisi) alla Cappella di Sant’Elena (San Giuliano di Puglia).
Pranzo al sacco. A fine escursione, trasferimento in un agriturismo o in auto a Bonefro.

4° giorno – 21 Km, D+/-:520/780 m

Dopo la colazione, trasferimento dal paese di Bonefro alla Cappella di Sant’Elena.
Inizio dell’escursione nella valle del Fortore, fra campi coltivati e masserie, fino a incrociare il corso del fiume. Una volta risaliti leggermente di quota si lascia il Celano-Foggia per intraprendere il Regio Tratturo Sant’Andrea-Biferno. Si cammina sempre fra campi coltivati e aziende agricole o zootecniche, in luoghi silenziosi e con scarsissima presenza dell’uomo. Attraversato il torrente Tona, si arriva su Colle Nevera, punto finale di questa tappa.
Pranzo al sacco.
A fine escursione, trasferimento a Larino.
Prima della cena, visita del centro storico medievale di Larino.
Cena in ristorante.

 

5° giorno – 20 Km, D+/-:470/810m

Dopo la colazione, visita dell’anfiteatro romano di Larino. In seguito, trasferimento a Colle Nevera.
Inizio dell’escursione verso il letto del fiume Biferno, fra leggeri saliscendi su dolci colline atte alla coltivazione di ulivi, foraggio e cereali. Spesso è visibile il mare Adriatico. Tanti sono i piccoli corsi d’acqua che si incontrano. Molto suggestivo è il tratto in cui si arriva al torrente Cigno (maggiore affluente del fiume Biferno). Arrivati all’alveo del principale fiume molisano, finisce il nostro viaggio a piedi.

Pranzo al sacco.
A fine escursione, trasferimento in agriturismo. Cena e Pernotto.

6° giorno – 21 Km, D+/-:520/780m

Tempo di saluti e ripartenza per le proprie case.
Dopo la colazione, trasferimento dall’agriturismo a Termoli e visita del centro storico.

PREZZO:

540,00 € per persona per gruppi da 6;

465,00 € per persona per gruppi da 8;

La quota comprende:

  • Pernottamento con colazione in agriturismi o B&B; 

  • Trasporto bagagli da una struttura all'altra;

  • Guida GAE che vi accompagna per tutto il viaggio;

  • Transfer privati ove indicato;

  • Copertura assicurativa di responsabilità civile.

 

La quota non comprende: 

  • Supplemento camera singola;

  • I pranzi, le cene, alimenti, bevande supplementari ed extra;

  • Il Trasferimento per/da il luogo di arrivo/partenza;

  • Tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”.

NOTE:

È richiesto un deposito di 50 euro al momento della prenotazione.  

Il trekking verrà effettuato al raggiungimento di 6 persone paganti.  

La guida si riserva il diritto di modificare il percorso in base alla composizione del gruppo e alle condizioni meteo.

CONTRATTO DI VIAGGIO

E ORGANIZZAZIONE TECNICA

CONTATTACI PER OGNI DUBBIO

SCRIVICI PER MAGGIORI INFORMAZIONI