IL SENTIERO DEI DUCATI

TRA SCACCHIERI DIFENSIVI E CATTURE FLUVIALI NELLE TERRE DI MATILDE

dove.png

Appennino

Reggiano

time.png

4 giorni

3 notti

dormire.png

B&B

Agriturismo

diff.png

Difficoltà:

Media

LA TUA GUIDA

DAL 2 AL 5 SETTEMBRE

verde.png

scoprire l’incontaminata bellezza di paesaggi naturali e seminaturali protetti, tra Collina e medio Appennino reggiano

verde.png

Respirare lo spirito di terre di confine, tra borghi matildici e resistenza partigiana

TRE MOTIVI PER PARTIRE

verde.png

incontrare lo sguardo e la passione di chi ogni giorno tiene vive le preziose tradizioni reggiane

COSA VEDRAI

Un viaggio tra passato e presente, lungo sentieri e mulattiere dimenticati.
Attraverso il fascino delle terre di Matilde di Canossa, esploreremo il primo tratto reggiano del Sentiero dei Ducati e lo faremo nel pieno dei colori della primavera.
Scopriremo le caratteristiche dell’eccezionale impianto difensivo chiamato “scacchiere attonide”, incontreremo un torrente dal fare insolito tanto da scorrere in direzione ostinata e contraria e infine, per gli amanti delle tracce rupestri, ci caleremo nella selvaggia ed incontaminata Val Tassaro.

Vi aspettiamo per scoprire insieme fortezze matildiche, catture fluviali, incisioni rupestri, preziosi borghi medievali e, non ultimo, il gusto tradizionale delle ricette d’Appennino Reggiano.

PROGRAMMA:

1° giorno: km 13,5 - Dislivelli +900m

Quattro Castella - Canossa

Ritrovo alle 8:30 presso il Parcheggio della Chiesa Sant’Antonino Martire - Quattro Castella (RE), raggiungibile in autobus dalla stazione di Reggio Emilia.

Con lo sguardo puntato sulle Quattro Castella, a darci il benvenuto sarà la Contessa Matilde di Canossa. Attraverso l’Oasi Lipu di Bianello conquisteremo gli straordinari Calanchi di Canossa, dai quali all’imbrunire potremo godere di un panorama mozzafiato. Trascorreremo la notte in un delizioso Agriturismo dal sapore tutto emiliano.

2° giorno: km 13 - Dislivelli +700m

Canossa - Val Tassobbio

In questa seconda tappa andremo alla scoperta di borghi medievali, pievi centenarie e preziosi castagneti nel cuore dell’area MAB Unesco, niente di meglio per apprezzare l’identità del paesaggio del medio Appennino Reggiano. La sera verremo coccolati dalla magia del fuoco e della pietra tipica della ridente Val Tassobbio.

 
3° giorno:
 km 14,5 - Dislivelli +900m

Val Tassobbio - Vetto

Puntiamo dritto a sud-ovest. Tra inaspettate opere artistiche e l’interessante paesaggio dell’area naturalistica europea di Rio Tassaro, incontreremo la passione di un’azienda agricola biologica che sceglie di custodire e tramandare ricette segrete d’Appennino Reggiano. A fine giornata ci delizieremo a suon di tradizioni classiche ma innovative di una tipica Locanda montanara.

4° giorno: km 7 - Dislivelli +550m

Vetto - Legoreccio

Rinvigoriti e ancora curiosi, cammineremo alla volta di spirituali incisioni rupestri e fragili formazioni di calcare al cospetto di cascate tanto nascoste quanto preziose.

PREZZO:

320,00 € per persona per gruppi da 6

290,00 € per persona per gruppi da 8

Sistemazione: abbiamo selezionato piccole strutture ricettive che da generazioni sono "ospitalieri" del nostro territorio. Essendo un gruppo è richiesto spirito di adattamento e comunità.

La quota comprende:

  • Pernottamento con colazione; 

  • Guida GAE che vi accompagna per tutto il viaggio;

  • Transfer da Legoreccio a Quattro Castella il quarto giorno;

  • Copertura assicurativa di responsabilità civile.

 La quota non comprende: 

  • Supplemento camera singola;

  • I Pranzi, le cene, alimenti e bevande supplementari ed extra in genere;

  • Tassa di soggiorno dove prevista da pagare in struttura;

  • Tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”.

#sentierodeiducati - #particonnoi

Elisa

Elisa_2.jpg

NOTE

È richiesto un deposito di 50 euro al momento della prenotazione.

Il trekking verrà effettuato al raggiungimento di 6 persone paganti.

La guida si riserva di modificare il programma e l'itinerario in base alla composizione del gruppo e al meteo. 

CONTRATTO DI VIAGGIO

E ORGANIZZAZIONE TECNICA

CONTATTACI PER OGNI DUBBIO

SCRIVICI PER MAGGIORI INFORMAZIONI