TREKKING E RELAX IN SICILIA

Dalle pendici dell'Etna alle perle barocche del Sud

Sicilia 

orientale

Difficoltà

Media

B&B

Hotel

8 giorni

7 notti

#camminivistamare - #particonnoi     

Pochi luoghi possono competere con la Sicilia, una terra mediterranea che si è sempre mantenuta magnificamente appartata

La guida: un siciliano appassionato che trasmettere amore per una terra che non ha dimenticato

TRE MOTIVI PER PARTIRE

Un viaggio esperienziale nei sapori del sud: dalla granita al cannolo!

Salvatore di Stefano.jpg

LA TUA GUIDA

Salvatore

DAL 31 MAGGIO AL 7 GIUGNO

COSA VEDRAI

La Sicilia più autentica, quella vista dagli occhi di un siciliano, che ve la racconterà passo dopo passo da ogni punto di vista. Un trekking per viaggiatori attenti che partono con uno scopo e vogliono ritornare con un beneficio. Storia, arte, natura e cibo, ecco i contenuti di questo magnifico viaggio compiuto a passo d’uomo!

PROGRAMMA

1° giorno: arrivo all'aeroporto di Catania, incontro con Salvatore e trasferimento in hotel con transfer privato.

2° giorno - km 7 (Dislivelli +/-: 350/348)

Francavilla, Gole dell’Alcantara, Castello Normanno

La prima giornata siciliana comincia con gli scenari mozzafiato delle Gole del Fiume Alcantara. Un breve itinerario che ci permette di visitare uno dei primi insediamenti greci di tutta la Sicilia, immersi nella natura incontaminata e costeggiando le “sculture laviche” create dall’erosione dell’acqua nel corso dei millenni; le famose Gole dell’Alcantara appunto. Infine, Faremo una rapida ascesa ai resti del Castello Normanno di Francavilla per dominare visivamente l’intera valle, sempre all’ombra del gigante buono: l’Etna.

Al ritorno, una sosta fresca assaporando la famosa granita siciliana ci immergerà nei sapori di questa terra.

3° giorno - Km 6,4 (Dislivelli +/-: 542/542)

Taormina, Castelmola, Isola Bella

Un trekking misto (urban/naturalistico) nella località turistica più nota e chic della Sicilia: Taormina. Dopo un breve tratto in funivia (3€ a corsa) scopriremo un paese di collina piacevole e bucolico, caratterizzato dalle sue incantevoli stradine, panorami mozzafiato ed il famoso teatro greco. Saliremo lungo il sentiero dei saraceni per raggiungere Castelmola ed il suo Castello, qui potremo gustare il famoso vino alle mandorle e un buon cannolo di ricotta. La discesa è rapida e porta dritti alla riserva marina di Isola Bella, famosa per le acque cristalline, pronte ad accoglierci per un bagno rilassante.

4° giorno - km 7,8 (Dislivelli +/-: 580/580)

Etna, Monte Nero, Bottoniera

Nessun viaggio in Sicilia può dirsi completo senza una visita al vulcano più alto e spettacolare d’Europa: l’Etna. Partendo da Piano Provenzana (1800mt slm), raggiungeremo il Monte Nero (2043 mt slm), camminando fra le bocche eruttive della Bottoniera di fuoco (2400 mt slm) famose per aver dato vita, nel 2002, a quella che viene considerata l'eruzione perfetta, tra le più esplosive degli ultimi 100 anni. Scendendo a Piano Provenzano impossibile non ammirare il panorama che guarda direttamente sul mare. Al ritorno, sosteremo a Castiglione di Sicilia per una visita ad un’autentica pasticceria artigianale, dove potremo assaggiare le buonissime paste di mandorla o gli arancini.

5° giorno - km 9 (Dislivelli +/-: 100/100)

Vendicari, Tonnara, Spiaggia Calamosche 

La prima tappa nel sud della Sicilia ci permetterà di solcare la Riserva Naturale di Vendicari; un trekking a pochi metri dall’acqua che ci permetterà di visitare le tonnare e spiagge d’incanto, come quella di Calamosche, la spiaggia più bella d’Italia nel 2005. Il rientro, e la sosta notturna saranno da mille e una notte, perché alloggeremo a Marzamemi, il famoso piccolo borgo di pescatori. Qui, potremo assaporare il mare facendo visita ad una piccola attività ittica nel borgo.

6° giorno - km 5 (Dislivelli +/-: 150/150)

Castello di Donnafugata e Marina di Ragusa

Avete presente il castello che si vede più volte nella fiction del Commissario Montalbano? Eccolo, è lui! Il Castello di Donnafugata è sontuoso. Un parco al suo interno, permette di respirare quell’aria di tradizione e regalità. Al suo esterno, avremo la possibilità di conoscere alcuni giovani pastori, che lavorano a mano il famoso formaggio ragusano. Nel pomeriggio, la sosta ed il bagno nelle cristalline acque a Marina di Ragusa è d’obbligo.

7° giorno – km 8 (Dislivelli +/-: 200/200)
Urban trek Modica e Ragusa

Modica e Ragusa, due esempi meravigliosi di barocco siciliano. Palazzi color miele, chiese maestose, piazze opulente e paesaggi suggestivi. Un trekking urbano alla scoperta di queste due città, entrambe accomunate dall’arte, ma dai sapori profondamente differenti. A Modica impossibile non visitare il museo dell’omonimo cioccolato. A Ragusa Ibla, correremo fra i vicoli del borgo medievale per conoscere la tradizione locale delle “scacce” e dei prodotti caseari.


8° giorno – Rientro a Catania

PREZZO:

630,00 € per persona 

La quota comprende:

  • Pernottamento con colazione in alberghi o B&B; 

  • Trasporto bagagli da una struttura all'altra;

  • Guida GAE che vi accompagna per tutto il viaggio;

  • Transfer privato a disposizione per tutto il periodo;

  • Copertura assicurativa di responsabilità civile.

 

La quota non comprende: 

  • Supplemento camera singola;

  • Le cene, i pranzi, alimenti, bevande supplementari ed extra;

  • Tassa di soggiorno dove prevista (da pagare direttamente in struttura);

  • Il Trasferimento per/da Catania;

  • Tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”.

NOTE:

È richiesto un deposito di 50 euro al momento della prenotazione.  

Il trekking verrà effettuato al raggiungimento di 8 persone paganti.  

CONTRATTO DI VIAGGIO

E ORGANIZZAZIONE TECNICA

CONTATTACI PER OGNI DUBBIO

SCRIVICI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

 Appennino Slow  Via del Poggio, 30 - 40050 Loiano (Bologna - Italy) - P. IVA  01935621209  

Tel. 379 1528959 - 339 8283383   info@appenninoslow.it