SULLA VIA VANDELLI

Castelnuovo Garfagnana

#viavandelli - #particonnoi     

verde.png

Un percorso storico tra i più spettacolari tra quelli che valicano l’Appennino Tosco-Emiliano.

TRE MOTIVI PER PARTIRE

verde.png

I paesaggi spettacolari delle Alpi Apuane

verde.png

L’emozione di camminare sulle Apuane e passare da alcune cave di marmo

LA TUA GUIDA

ciro gardi.jpg

Ciro

     ⚠ IL VIAGGIO IN BREVE ⚠   

Luogo: da La Santona a Massa

Stile: itinerante

Durata: 5 giorni e 4 notti

Sistemazione: Albergo, B&B, Rifugio

Difficoltà: Media

Consigli utili per lo zaino e Abbigliamento 

DAL -- AL -- 

COSA VEDRAI

Una via, un cammino tra i più spettacolari tra quelli che valicano l’Appennino Tosco-Emiliano.

Il tracciato della via Vandelli del 1739 partiva da Modena saliva a Pavullo nel Frignano, Lama Mocogno e da qui raggiungeva San Pellegrino in Alpe e la Garfagnana. La parte più difficoltosa di questo tracciato era oltre la dorsale appenninica, perché per poter raggiungere Massa restando entro i confini del ducato, era necessario superare le asprissime Alpi Apuane. È questo il tratto più ardito e spettacolare della via Vandelli. Dopo essere scesi dal passo delle radici a Castelnuovo in Garfagnana, si raggiunge Vagli e da qui ci si inerpica sulle Apuane fino al passo della Tambura, per poi affrontare una discesa mozzafiato sul versante versiliese delle Apuane. In 6 chilometri ci si abbassa di 1200 metri, fino ad arrivare al borgo di Resceto.

L’itinerario proposto è una versione ridotta dell’intera via Vandelli, partendo dalla Santona ed evitando quindi le prime tre tappe. Comprende però i tratti Appenninici e Apuani del percoso, quelli cioè più spettacolari e meglio conservati.

PROGRAMMA:

1° giorno:  Km 16, dislivelli: + 300 m

La Santona - Pievepelago

Inconto con la guida alla stazione ferroviaria di Modena

2° giorno:  Km 15, dislivelli: +950 m

Pievepelago - San Pellegrino in Alpe

3° giorno:  Km 18, dislivelli: +250/ - 1300 m

San Pellegrino in Alpe - Flicaia 

(con trasferimento in Bus da Castelnuovo Garfagnana a Pontecosi)

4° giorno:  Km 10, dislivelli: +1100 m

Filicaia - Rifugio Nello Conti

(con trasferimento in Bus o transfer a Vagli di Sotto)

5° giorno:  Km 11, dislivelli: -1300 m

Rifugio Nello Conti - Massa

(con trasferimento in Bus da Casette a Massa)                   

PREZZO:

540,00 € per persona per gruppi con 4-5 iscritti

450,00 € per persona per gruppi con 6-7 iscritti

390,00 € per persona per gruppi con 8+ iscritti

Sistemazione: abbiamo selezionato piccole strutture ricettive che da generazioni sono "ospitalieri" del nostro Appennino. Le camere sono doppie, triple o quadruple (camerata nel rifugio). Essendo un gruppo è richiesto spirito di adattamento e comunità. Per la notte in rifugio è necessario portare con sé il sacco letto/sacco a pelo e l'asciugamano.

La quota comprende:

  • Pernottamento con colazione; 

  • Cena in Rifugio il 4° giorno;

  • Trasporto bagagli (*vedi note)

  • Guida GAE che vi accompagna per tutto il viaggio;

  • Copertura assicurativa di responsabilità civile.

 

La quota non comprende: 

  • I pranzi, le cene, alimenti, bevande supplementari ed extra;

  • Il trasporto bagagli, non disponibile;

  • Tassa di soggiorno dove prevista (da pagare direttamente in struttura);

  • Il Trasferimento da/per il punto di partenza;

  • I trasferimenti con i mezzi pubblici;

  • Tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”.

NOTE:

È richiesto una caparra di 50 euro al momento della prenotazione.  

Il trekking verrà effettuato al raggiungimento di 4 persone paganti.

*Il trasporto bagagli non sarà possibile il 4°giorno, pertanto sarà necessario portare con sé il necessario per la sera in rifugio in spalla per le ultime 2 tappe. 

La guida si riserva di modificare il programma e l'itinerario in base alla composizione del gruppo e al meteo. Per favorire l'aggregazione e agevolare il gruppo la camera singola è sconsigliata e in alcuni posti non sarà proprio disponibile. 

Ponte della Fola, Pievepelago.jpg