IL VENTO FA IL SUO GIRO OCCITANIA - VAL MAIRA

Valle Maira.jpg

#valmaira - #italiaslowpiemonte -  #particonnoi     

verde.png

Scoprire una storia montanara assolutamente unica in tutte le Alpi

La natura incontaminata e i paesaggi indimenticabili della Val Maira

TRE MOTIVI PER PARTIRE

Andare alla scoperta di una valle dove il tempo sembra essersi fermato al secolo scorso

verde.png
verde.png

LA TUA GUIDA

Gianni Grilli.jpg

Gianni

     ⚠ IL VIAGGIO IN BREVE ⚠   

Luogo: Val Maira

Stile: a Margherita

Durata: 4 giorni e 3 notti

Sistemazione: Rifugio

Difficoltà: media+

Consigli utili per lo zaino e Abbigliamento 

Contratto di Viaggio e Organizzazione Tecnica

DAL -- AL --

COSA VEDRAI

Un viaggio in una delle valli più affascinanti di tutte le Alpi.

Rimasta intatta dallo sfruttamento degli impianti sciistici, ha conservato le tradizioni occitane ed una storia unica. L’ingegno contadino che negli sterili mesi invernali si adoperava per “sbarcare il lunario”: da venditori di sale ad acciugai, da bottai a raccoglitori di capelli, a bastai o sellai. La musica incantevole della ghironda e della lingua occitana, la cucina influenzata dalle varie materie prime.

Un mondo multiforme in una sola valle, contornata da vette di oltre tremila metri, ci aspetta a braccia aperte!

PROGRAMMA

1° giorno – 8,5 Km Dislivelli + 300 m

Il Sentiero degli Acciugai

Arrivo a Cuneo e incontro con la guida. Partenza a bordo del nostro pullmino alla volta dell'incontaminata Valle Maira.

Percorreremo un breve itinerario che permetterà di visitare le case degli anchoiers, nelle loro borgate dove da emigranti stagionali divennero stabili. Visiteremo anche il Museo dei mestieri itineranti

2° giorno –10 Km Dislivelli + 1100 m

I Laghi d'Enchiausa                              

Trekking che ci permetterà di scoprire la parte meridionale della val Maira, appoggiati ai nostri cugini d’oltralpe, toccando due splendidi laghi glaciali, percorrendo un paesaggio lunare. Al ritorno potremo fermarci al museo della canapa

3° giorno - 12 Km Dislivelli +900 m

Pelvo d'Elva

Ai confini con la Val Varaita, toccando il cielo con un dito ed i piedi a tremila metri, mentre lo sguardo spazia tra le due valli e si perde fino alla pianura cuneese scorgendo a nord est il profilo inconfondibile del Monviso.

Al ritorno potremo fermarci al museo dei capelli di Elva

4° giorno – 9 Km Dislivelli +550 m

Sentiero dei Giganti

Passeremo la nostra mattinata percorrendo un sentiero tra il magico bosco di maestosi larici plurisecolari.
Rientro a casa nel pomeriggio.

PREZZO:

600,00 € per persona per gruppi da 4-5 persone;

485,00 € per persona per gruppi da 6-7 persone;

420,00 € per persona per gruppi da 8+ persone;

Sistemazioni: Trattandosi di un rifugio la sistemazione è in camerata. Essendo un gruppo è richiesto spirito di adattamento e comunità.

 

La quota comprende:

  • Pernottamento con colazione in rifugio; 

  • Guida GAE che vi accompagna per tutto il viaggio;

  • Pullmino a disposizione per i vari spostamenti;

  • Copertura assicurativa di responsabilità civile.

 

La quota non comprende: 

  • I pranzi, alimenti, bevande supplementari ed extra;

  • Il Trasferimento per/da il luogo di arrivo/partenza;

  • Trasporto bagagli, dormiremo sempre nella stessa struttura quindi non sarà necessario portarsi tutto dietro ogni giorno.

  • Tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”.

NOTE:

È richiesto una caparra di 50 euro al momento della prenotazione.  

Il trekking verrà effettuato al raggiungimento di 4 persone paganti. 

La guida si riserva di modificare il programma e l'itinerario in base alla composizione del gruppo e al meteo.

Valle Maira (2).jpg